Milan Tourist Information Centres

Sciopero dei mezzi pubblici venerdì 1° aprile

Sciopero mezzi pubblici

Sciopero mezzi pubblici

Nelle occasioni in cui si verifica lo sciopero dei mezzi pubblici in città sono diversi i disagi che gli utenti sono costretti a sopportare e che non vanno a influire solamente in chi normalmente si sposta utilizzando treni o metropolitana, ma anche gli automobilisti dato che cresce il numero di chi si trova costretto a spostarsi a Milano utilizzando una vettura generando quindi un aumento del traffico.

La prossima agitazione per il capoluogo lombardo è prevista per venerdì prossimo, 1° aprile con uno sciopero che durerà per 24 ore, anche se nello specifico ci saranno orari diversi che varieranno di città in città. E’ stato comunque deciso che i mezzi pubblici potranno circolare nelle cosiddette “fasce di garanzia” in cui normalmente sono maggiori le persone che ne usufruiscono, ovvero fino alle 8.45 e dalle 15 alle 18. Nei giorni precedenti sarà comunque possibile conoscere tutte le informazioni relative all’agitazione attraverso i display posizionati all’interno delle stazioni, consultanto il sito internet www.atm-mi.it o attraverso il numero verde 800.80.81.81.

Leggi tutto »

Ecco AmaMi, la card dedicata ai turisti

turismo Milano

turismo Milano

Chi vive da anni a Milano o frequenta il capoluogo lombardo solo per motivi di lavoro spesso non si rende conto del patrimonio artistico presente e che invece risulta certamente apprezzato da parte dei turisti che scelgono di visitare la città. Proprio per facilitare le persone provenienti da altre zone italiane o dall’estero a spostarsi nelle varie zone in modo agevole è stata introdotta AmaMi, una tessera magnetica simile a quella utilizzata per il bamcomat e realizzata in collaborazione con Banca Intesa al costo di 25 euro.

Si tratta di uno strumento che potrà essere acquistata a partire da luglio e che offrirà la possibilità a chi la attiva di spostarsi per due giorni utilizzando i mezzi pubblici e di evitare la fila nelle visite ai musei o alle mostre che vengono organizzate in città. Non sono però solamente questi i servizi offerti dalla carta perchè potrà essere sfruttata anche in modo simile a una prepagata con un importo massimo di 150 euro per poter ottenere sconti per ristoranti, alberghi e negozi convenzionati. Si tratta di un progetto di cui il sindaco Letizia Moratti è particolarmente orgogliosa e che permetterà di sviluppare ulteriormente e in modo più facile il turismo in città, un aspetto da non sottovalutare e che potrà portare nuovi introiti economici.

Leggi tutto »

Alta velocità: Milano Bologna in 65 minuti

trenofrecciarossa.jpg

Trenitalia ha inaugurato “Frecciarossa”, il primo treno ad alta velocità sulla tratta Milano Bologna. E’ quindi possibile per chi viaggia coprire il tragitto dalla Stazione Centrale allo scalo ferroviario del capoluogo emiliano in soli 65 minuti a una velocità media di 200 km orari. Di solito per coprire il percorso di 165 km che separano i due capoluoghi erano necessari in media 102 minuti. L’investimento per questo tratto è stato di 6.916 milioni di euro. Il servizio è di alta qualità. Per 100 km ci sono barriere architettoniche di protezione. Durante i lavori sono riemersi 96 siti archeologici. Sono state realizzate lungo l’asse ferroviario importanti infrastrutture come quella del ponte che passa sul fiume Po: è lunga 400 metri e ricorda il ponte di Brooklyn a New York grazie al sistema di tiranti e strutture di sostegno. All’inaugurazione della prima corsa erano presenti rappresentanti delle istituzioni e di Trenitalia, tra cui l’Amministratore delegato Moretti. Ora si attende il completamento della linea, previsto per la fine del 2009 quando da Torino a Milano, proseguendo per Bologna, Firenze e Roma si potrà arrivare a Napoli e Salerno.

Sciopero dei mezzi: venerdì 12 dicembre ancora disagi

Non sono finiti i disagi per i passeggeri dei mezzi pubblici.

sciopero mezzi

Infatti, venerdì 12 dicembre il servizio potrebbe non essere garantito a causa dello sciopero generale della Cgil contro la politica economica del governo.

Sciopero
Tram, bus e metrò si fermeranno dalle 18 alle 22
I treni delle Ferrovie Nord dalle 20 alle 24
Trenitalia dalle 14 alle 18.
Il trasporto aereo è a rischio dalle 10 alle 18.
Ma non solo i trasporti, questo sciopero della Cgil potrebbe ripercuotersi anche sulle lezioni scolastiche, la ristorazione collettiva, le farmacie private e le imprese di pulizia.

Corteo:
Ci sarà un corteo che partirà alle 9.30 da porta Venezia per terminare la sfilata di protesta in piazza Castello.

Expo, dopo le strade occorre puntare sul trasporto pubblico

expo_tema_12.jpg

Nel dibattito sull’Expo degli ultimi mesi si è concentrata l’attenzione, giustamente, sulle infrastrutture e sul loro finanziamento. Il sottosegretario con delega all’Expo, Castelli, ha ripetuto in più di un’occasione che i soldi per realizzare le infrastrutture non ci sono, o meglio che mancano tre miliardi di euro. L’assessore ai trasporti e mobilità della Provincia di Milano dice invece che di miliardi non ne mancano tre ma ben 10. Ma qual è la situazione delle infrastrutture al momento? Per ora le sole opere finanziate sono le grandi arterie viarie: Pedemontana, Rho-Monza, Brebemi, Tem. Gli investimenti sono garantiti dalle società concessionarie di queste grandi opere. Ciò che manca è invece il finanziamento di quasi tutto, salvo poche eccezioni, il trasporto pubblico dove trovare l’investimento privato è molto più difficile perché dà pochi profitti. La questione è che senza uno sviluppo strategico del sistema di trasporto pubblico si rischia di non andare da nessuna parte perché se è vero che arriveranno circa 30 milioni di visitatori è probabile immaginare che si muoveranno quasi tutti con i mezzi e solo una minoranza in auto.

Primo dicembre: sciopero dei trasporti, Ecopass sospeso

bus.jpg

Sciopero dei mezzi pubblici lunedì 1 dicembre per tutto il giorno. E l’Ecopass sarà naturalmente sospeso come da consuetudine quando c’è la proclamazione dello sciopero. Palazzo Marino non ha solo sospeso il provvedimento antismog, ma ha anche liberalizzato i turni di servizio dei taxi in città. I servizi di trasporto pubblico dell’Atm e del Net (Nord Est Trasporti) sono garantiti dal mattino fino alle 8.45, e dalle 15.00 alle 18.00. Lo sciopero è stato indetto per 24 ore dalle organizzazioni sindacali CUB Trasporti e SLAI COBAS. Come sempre Atm attiverà il servizio infomobilità. Per avere maggiori informazioni ci si può rivolgere al numero verde 800.80.81.81, operativo tutti i giorni dalle 7,30 alle 19,30.

Tourist Information Centre Useful information

tourist information centre at 19A Piazza Duomo, Milan

Contact us
address
piazza Duomo 19/a
20121 Milano MI
telephone + 39 02 77404343
fax +39 02 77404333
iat.info@provincia.milano.it

Useful information
opening hours 08.45>13.00 14.00>18.00 Sun and holidays 09.00>13.00 14.00>17.00.


Visualizzazione ingrandita della mappa