Salute

A Palazzo Lombardia screening gratuito del diabete

Diabete

Diabete

Uno dei modi migliori per sconfiggere le malattie è costituito certamente dalla prevenzione perchè solo effettuando controlli periodici e adottando uno stile di vita il più possibile sano ed equilibrato è possibile intervernire sottoponendo il paziente alle cure adeguate e questo appare valido anche per un disturbo come il diabete.

Proprio per questo motivo a partire da oggi e fino a venerdì prossimo 1° luglio sarà possibile sottoporsi presso i nuovi uffici della Regione Lombardia a uno screening gratuito  in cui verranno verificati i livelli di glicemia ed emoglobina glicata, due valori che permettono di capire per tempo se si è contratto il diabete e cercare di individuare quindi eventuali cure per diminuire i sintomi. La proposta rientra all’interno delal campagna “Buon compenso diabete”, che nei mesi scorsi era stata presentata utilizzando alcuni giocatori del Milan come testimonial a dimostrazione della potenza che possono avere questi messaggi nella trasmissione di messaggi importanti legati alla salute,  e nel corso di quest’anno è stata inserita all’interno del programma “Diabete e lavoro” con l’obiettivo di sensibilizzare nelle aziende italiane l’idea di capire come sia importante effettuare esami di controllo in modo periodico.

Leggi tutto »

Collaborazione Asl-Carrefour per prevenire l’uso di droga

Droghe

Droghe

Uno dei modi più diffusi nella società attuale per evitare la comparsa di malattie e disturbi anche piuttosto gravi consiste certamente nella prevenzione, che può riguardare sia campagne informative in modo tale da rendere la popolazione a conoscenza dei rischi che può correre con comportamenti che possono essere scorretti sia di tipo preventivo sottoponendosi a visite e controlli periodici per poter iniziare tempestivamente eventuali cure quando richiesto.

E’ proprio con questo scopo che Carrefour Italia e l’Asl di Milano hanno deciso di iniziare una collaborazione che si spera possa essere proficua per realizzare una campagna informativa dai pericoli che si possono riscontrare dall’abuso di sostanze stupefacenti come alcool e droghe, sempre più diffusi anche nei giovanissimi, e che è stata chiamata “Passaparola, parliamone”,proprio per sottolineare l’importanza della conoscenza specialmente in una società come quella attuale in cui i media hanno un ruolo sempre più preponderante in vari settori. L’idea di lavorare in un settore delicato come il consumo di droga è nata dopo avere osservato la diffusione sempre più ampia all’interno della popolazione di sostanze nocive di questo tipo, che ormai non riguardano più solo chi si trova ai margini della popolazione, ma anche chi non ha difficoltà economiche ed è abituato a frequentare locali notturni dove la cocaina in modo particolare è presente spesso in forte quantità.

Leggi tutto »

Nuova cura per la sclerosi multipla al San Raffaele di Milano

Ospedale San Raffaele - Milano

Ospedale San Raffaele - Milano

La ricerca scientifica negli ultimi annni ha fatto davvero passi importanti dando la possibilità, soprattutto grazie a un’attenta prevenzione di curare disturbi anche piuttosto gravi e che fino a qualche tempo prima sembravano non pter essere curabili e un importante traguardo sembra poter essere stato raggiunto anche per una malattia che fa sempre timore a chi scopre di averla contratta come la sclerosi multipla.

Un gruppo di studiosi che operano presso il San Raffaele di Milano, infatti, in collaborazione con un gruppo di altri colleghi di New York, sono riusciti ad evidenziare le modalità con cui si viene a formare la mielina, la sostanza che ricopre le nostre fibre muscolari e questo potrebbe costituire un importante passo avanti per introdurre cure adatte anche alla sclerosi multipla e ad altre malattie legate al sistema nervoso. Nel caso in cui la scoperta venisse confermata potrebbero trarre sollievo tantissime persone dato che solo in Italia sono ben quattrocentomila i malati e tra loro la grande maggioranza sono donne, che faticano ad accettare il grave disturbo che li ha colpiti soprattutto dal punto di vista psicologico dato che va a peggiorare in maniera progressiva impedendo di svolgere anche i movimenti più comuni.

Leggi tutto »

Peugeot e il Comune di Milano si alleano per migliorare l’aria

Peugeot

Peugeot

La crisi che ha colpito il nostro Paese ormai da quasi un paio d’anni ha cambiato il modo di agire di molte aziende e sono state molte le situazioni in cui le società hanno deciso di dare una maggiore importanza al rispetto dell’ambiente pensando che questa potesse essere una spinta importante per spingere la popolazione a una maggiore crescita dei consumi.

Questo aspetto è stato sottolineato anche dalle case automobilistiche, che sonostate tra le prime a risentire di questa situazione e tra le varie iniziative possiamo segnalare anche quella a cui ha aderito Peugeot in collaborazione con il Comune di Milano e la Fondazione Aem, che saranno tra gli organizzatorri de “L’orto iOn per Milano“, un terreno che verrà coltivato con vari ortaggi e che si sposterà tra le varie zone del capoluogo lombardo in modo tale che i residenti delle varie zone potranno vedere da vicino i risultati che potranno essere utili per alimentare la popolazione nelle varie fasi dell’anno contribuendo a un’alimentazione il più possibile sana.

Leggi tutto »

A Milano una mostra contro la sigaretta

Sigaretta

Sigaretta

Negli ultimi anni la medicina ha fatto certamente passi da gigante arrivando a sconfiggere mali che prima sembravano davvero impossibili da combattere, ma allo stesso tempo è sempre bene prestare la massima attenzione sulla propria salute visto che la prevenzione è la maniera migliore di operare per mantenere il proprio corpo in proprio stato e condurre uno stile di vita corretto evitando evitando di diventare dipendenti da sostanze che possono diventare nocive tra cui c’è anche il tabacco contenuto nella sigaretta.

Il fumo, infatti, è un vizio ancora difficile da sconfiggere e diffuso nella popolazione, che accende la prima sigaretta anche in età adolescenziale senza la consapevolezza che in questo modo non solo si danneggiano i propri polmoni ma anche quelli di chi sta al nostro fianco e respira in modo passivo. E’ proprio per sensibilizzare il maggior numero possibile di persone su questo tema che a Milano è stata organizzata una mostra multisensoriale dal titolo “No smoking no party” promossa dalla fondazione Veronesi con la collaborazione dell’Assessorato alla salute del Comune di Milano presso Piazza del Cannone vicino il Castello Sforzesco e ce sarà possibile visitare fino alle 18 di domani.

Leggi tutto »

La Diocesi di Milano a sostegno dell’aids in Zambia

Aids - Africa

Aids - Africa

Questo non è certamente un periodo facile per la maggior parte delle famiglie italiane che hanno ben poche certezze sulla propria situazione economica a causa di diversi problemi lavorativi ed è per questo che è particolarmente difficile riuscire a fare programmi per il futuro, ma nonostante questo è importante tenere presente che ci sono popolazioni nel mondo che attraversano problemi ben più gravi e che spesso non hanno nemmeno il cibo per nutrirsi e scarse condizioni igieniche che mettono a rischio la loro salute.

E’ proprio per questo motivo che la Diocesi di Milano, attraverso il Cardinale Tettamanzi, ha deciso di dimostrare la propria solidarietà introducendo una campagna volta a raccogliere fondi da destinare alla lotta contro l’Aids e che andranno poi indirizzati verso l’Ospedale che il gruppo religioso del capoluogo lombardo ha progettato da qualche tempo in Zambia. Il progetto è stato messo in atto in questo periodo proprio perchè ricorre il cinquantesimo anniversario dall’inizio della missione umanitaria realizzata dalla Diocesi nel Paese africano e vuole essere la dimostrazione che benchè sia passato del tempo non ci si è dimenticati di loro ma si vuole operare in maniera attiva in loro sostegno dato che la prevenzione in una malattia ancora difficile da debellare come l’aids è fondamentale.

Leggi tutto »

I defibrillatori arrivano nei centri sportivi milanesi

Defibrillatore automatico

Defibrillatore automatico

Praticare sport è un’attività che fa bene a ogni età perchè aiuta a mantenere in movimento il fisico e ad alleggerire la mente e può essere molto utile a qualsiasi età anche per chi non la svolge in modo professionistico, ma è importante comunque mantenere sotto controllo il proprio stato di salute e sottoporsi ad esami periodici.

Per evitare che si verifichino situazioni spiacevoli un organismo importante come Milano Sport in collaborazione con il Comune del capoluogo lombardo ha quindi deciso di introdurre un’iniziativa davvero intelligente mettendo a disposizione all’interno di ventitre centri sportivi presenti sul territorio uno strumento utile come il defibrillatore che potrà essere utilizzato nel caso in cui verifichino degli attacchi cardiaci agli atleti. Elementi fondamentali nella messa in atto di questo progetto sono stati anche l’Assessorato alla Salute del Comune, che tiene in modo particolare a proteggere la popolazione, l’Assessorato allo Sport e la Sezione Provinciale del Coni, ma per rendere più automatiche e semplici le procedure verranno inseriti all’interno delle strutture anche tecnici specializzati che possano insegnare come poter utilizzare al meglio i defibrillatori.

Leggi tutto »

Christian Abbiati testimonial contro il diabete

Christian Abbiati

Christian Abbiati

I giocatori del Milan in  questi giorni, pur essendo lontani dai propri compagni impegnati con le rspettive nazionali, sono concentrati con la preparazione del derby che li vedrà impegnati il prossimo 2 aprile e che potrebbe essere decisivo ai fini dell’assegnazione di questo scudetto, ma nonostante questo non dimenticano di essere molto fortunati e di dare segnali positivi nei confronti di chi sta affrontando delle difficoltà nel corso della propria esistenza.

I calciatori, infatti, appartengono a una categoria in cui soprattutto i più piccoli si identificano ed è proprio per questo che il loro esempio e la loro testimoniannza può essere importante anche per quanto riguarda temi delicati ed è quello che ha voluto fare anche Christian Abbiati, che ha voluto fare da testimonial alla campagna “BCD – Buon Compenso Diabete” presentata nella giornata di oggi a San Siro, che si celebra per il quarto anno consecutivo e che prevede la presenza di un gruppo di esperti nelle più importanti piazze italiane per informare su quanto possa essere determinante attuare nel proprio stile di vita la prevenzione.

Leggi tutto »

Esperti del Comune di Milano valutano la nube radioattiva

Radiazioni nucleari

Radiazioni nucleari

Il  terremoto e il maremoto che hanno colpito il Giappone un paio di settimane fa hanno certamente colpito il cuore di tutti dato che pur trattandosi di un Paese tecnologicamente avanzato non è facile tornare alla normalità e ancora adesso si sta cercando di monitorare la situazione per evitare che possa esserci dispersione di radiazioni da parte dei reattori presenti in varei zone del Sol Levante.

Anche l’Italia non vuole stare a guardare e sta cercando di operare in maniera attiva per cercare di verificare che non possano esserci rischi anche per la nostra salute ed è per questo che il Comune di Milano, grazie all’intervento dell’assessore Giampaolo Landi di Chiavenna, ha deciso di nominare una commissione formata da un gruppo di esperti che avranno il compito impegnativo di effettuare una serie di analisi per salvaguardare il benessere dei milanesi e tranquillizzare quindi la popolazione. Sono in molti, infatti, i nostri connazionali che cominciano a nutrire una certa preoccupazione per la fuoriuscita di alcune particelle radioattive provenienti dalla centrale di Fukushima che sono in procinto di arrivare in Italia, anche se in misura molto minore rispetto a quanto successo ormai più di vent’anni fa con il problema di Chernobyl.

Leggi tutto »

Nasce a Milano il centro per i disturbi dello sviluppo

Autismo bambini

Autismo bambini

Grazie alla ricerca scientifica la medicina negli ultimi tempi ha compiuto davvero dei passi importanti che hanno permesso di trovare le terapie adatte per malattie particolarmente gravi ed è per questo che un momento importante è rappresentato dal nuovo centro che sarà creato a Milano per curare i disturbi dei bambini autistici, che già dai primi anni di vita riscontrano difficoltà nello sviluppo rispetto ai propri coetanei e che entrerà in funzione in maniera totale entro il marzo del prossimo anno.

Uno degli aspetti principali che caratterizzerà gli addetti a questo servizio sarà costituito dall’appoggio costante anche dal punto di vista psicologico nei confronti dei piccoli malati e delle loro famiglie, ma si andrà ad operare anche nei confronti di chi soffre di disturbi come la sindrome di Rett e di Asperger e rappresenta un punto di onore per il capoluogo lombardo dato che è la prima volta che viene realizzata in Italia una struttura di questo tipo. E’ proprio per questo motivo che alla cerimonia di inaugurazione del centro, situato in via Rucellai, non poteva mancare il sindaco Letizia Moratti, ma da sottolineare è anche la presenza dell’arcivescovo Dionigi Tettamanzi in rappresentanza della comunità cattolica milanese dato che la nostra religione è una delle principali sostenitrici del valore dela vita e dell’importanza di aiutare anche chi si trova in difficoltà per una brutta malattia.

Leggi tutto »