Archivi di Giugno 2011

Crescono i prezzi degli alimentari a Milano

Spesa supermercato

Spesa supermercato

Nonostante le rassicurazioni dei politici, il momento in cui potremo dire di essere finalmente usciti dalla crisi sembra essere ancora lontano e una delle cause che rendono difficile poter arrivare a fine mese per molte famiglie è data anche dall’incertezza lavorativa che ha diminuito il potere di acquisto a diversi italiani.

Anche Milano non sembra essere esclusa da questa situazione e sono stati diversi i negozianti che hanno deciso di adeguardi agli aumenti registrati dall’inflazione introducendo una crescita nei prezzi anche in un settore considerato indispensabile alla vita come quello dell’alimentazione dove l’incremento dei costi dei prodotti è pari a una media del 3,3% nei vari punti vendita. Si tratta di una situazione che viene avvertita con maggiore pesantezza proprio nel capoluogo lombardo, dove il costo della spesa è maggiormente elevato rispetto ad altre parti della Penisola ed è per questo che grazie a una indagine effettuata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza si è potuto evidenziare che il settore cibi e bevande ha registrato un aumento di circa 27 euro rispetto al passato.

Leggi tutto »

A palazzo Marino nasce la consulta rom

Popolazione rom
Popolazione rom

Uno degli aspetti principali che hanno caratterizzato la campagna elettorale condotta da Giuliano Pisapia e che l’hanno poi portato alla conquista della poltrona di sindaco è stata certamente l’idea dell’accoglienza nei confronti delle popolazioni straniere e in particolare di quelle più sfortunate che scelgono di trasferirsi in Italia con la speranza di migliorare le loro condizioni di vita ed è per questo che per cercare di venire in aiuto al nuovo primo cittadino che un gruppo di dodici rom, regolari e irregolari, che vivono a Milano, hanno costituito una consulta per mettere in atto alcune delle azioni da compiere.

Si tratta di un segnale ben preciso che vuole sottolineare la volontà di interrompere la politica attuata dall’ex vice sindaco Riccardo De Corato, principale sostenitore degli sgomberi attuati nel periodo in cui a guidare il capoluogo lombardo era Letizia Moratti ed è per questo che alcune delle ricerche che verranno avanzate sarà lo stop agli alle operazioni di allontanamento degli stranieri e un maggiore utilizzo delle risorse umane messe a disposizione dalla presenza dei rom. I componenti di questa nuova associazione che verrà ufficialmente presentata sabato prossimo sono molto orgogliosi di questa iniziativa e hanno così voluto evidenziare che gli oltre cinquecento sgomberi realizzati negli anni passati non hanno portato a particolari risultati, ma soprattutto al dover sostenere altissimi costi sociali per tutta la popolazione presente a Milano.

Leggi tutto »

La Provincia di Milano aumenta l’Rc auto

Rc auto

Rc auto

Il periodo che stiamo vivendo dal punto di vista economico non è certamente facile per molte famiglie italiane che si trovano a dover affrontare diversi aumenti anche per beni considerati indispensabili, ma che certamente non pensavano che a questo avrebbero dovuto aggiungere anche quelli relativi all’utilizzo della propria automobile.

Ora che è stata approvata una misura che si attendeva da tempo come il federalismo fiscale, infatti, le provincie  italiane avranno piena libertà per poter decidere di aumentare le aliquote per l’rc auto e questa possibilità verrà così seguita anche dalla Provincia di Milano e pur essendo consapevole che questa non sarà una notizia che verrà presa in modo positivo dagli abitanti del capoluolo lombardo il presidente Guido Podestà ha quindi voluto precisare che non si tratterà do un aumento che influirà in maniera pesante visto che sarà tra i circa 15 e i 20 euro l’anno.

Leggi tutto »

A Milano il gelato è il più caro d’Italia

Gelato

Gelato

L’estate è ormai iniziata e da qualche giorno le temperature hanno iniziato a essere sempre più elevate ed è per questo che uno degli alimenti che verranno consumati sempre più spesso sarà il gelato, apprezzato sia per le qualità nutritive sia per la possibilità di assaggiare spesso gusti nuovi di cui non si riesce poi a fare a meno.

Non in tutte le località italiane però l’acquisto di un normale gelato può avere la stessa influenza sul portafoglio e a essere maggiormente colpiti, come ha dimostrato un’indagine effettuata da Altroconsumo, è proprio Milano dove questo semplice alimento risulta essere il più caro d’Italia, mentre Palermo è la città dove si risparmia maggiormente per acquistarlo. Nel capoluogo lombardo il prezzo può passare da 1.70 a 2.50 euro se si sceglie di acquistare un cono di piccole dimensioni, mentre si passa da 2,20 a 3 euro per i coni più grandi.

Leggi tutto »

A Palazzo Lombardia screening gratuito del diabete

Diabete

Diabete

Uno dei modi migliori per sconfiggere le malattie è costituito certamente dalla prevenzione perchè solo effettuando controlli periodici e adottando uno stile di vita il più possibile sano ed equilibrato è possibile intervernire sottoponendo il paziente alle cure adeguate e questo appare valido anche per un disturbo come il diabete.

Proprio per questo motivo a partire da oggi e fino a venerdì prossimo 1° luglio sarà possibile sottoporsi presso i nuovi uffici della Regione Lombardia a uno screening gratuito  in cui verranno verificati i livelli di glicemia ed emoglobina glicata, due valori che permettono di capire per tempo se si è contratto il diabete e cercare di individuare quindi eventuali cure per diminuire i sintomi. La proposta rientra all’interno delal campagna “Buon compenso diabete”, che nei mesi scorsi era stata presentata utilizzando alcuni giocatori del Milan come testimonial a dimostrazione della potenza che possono avere questi messaggi nella trasmissione di messaggi importanti legati alla salute,  e nel corso di quest’anno è stata inserita all’interno del programma “Diabete e lavoro” con l’obiettivo di sensibilizzare nelle aziende italiane l’idea di capire come sia importante effettuare esami di controllo in modo periodico.

Leggi tutto »

Angelo Scola è il nuovo arcivescovo di Milano

Angelo Scola

Angelo Scola

La notizia era nell’aria da qualche settimana, ma ora è finalmente diventata ufficiale e la Diocesi di Milano potrà così contare su un nuovo arcivescovo che andrà a sostituire Dionigi Tettamanzi, che ricopriva questo ruolo impegnativo dato che si tratta della Diocesi più grande del mondo dal 2002, ma già due anni fa aveva presentato al Pontefice la richiesta di andare in pensione per raggiunti limiti di età, anche se fino ad ora Benedetto XVI era stato talmente soddisfatto del suo modo di agire da non destituirlo immediatamente dall’incarico.

Il successore che è stato scelto è il cardinale Angelo Scola, che attualmente è il patriarca di Venezia, che si è detto orgoglioso della scelta fatta dal Papa che ha deciso di puntare su di lui, anche se è ben consapevole che il compito che lo aspetta non sarà facile, ma cercherà di lasciarsi guidare dallo Spirito e dalla Grazia di Dio che potranno venire in aiuto nei momenti difficili che potrà incontrare. Scola non ha però ricevuto con largo anticipo dalla Santa Sede la notizia del nuovo ruolo che avrebbe dovuto esercitare, ma ci sarà comunque la possibilità di mettere a frutto tutti gli insegnamenti appresi nel corso della sua vita che lo ha visto grande amico per diversi anni di Don Giussani e vicino alle idee di Comunione e Liberazione, ma nonostante questo la sua mente è stata sempre aperta ad accogliere anche chi aveva idee diverse dalle sue.

Leggi tutto »

Al via la nuova edizione del Telefilm Festival

Telefilm Festival

Telefilm Festival

Milano è certamente una città che è in grado di attirare un alto numero di persone anche per le varie iniziative legate a televisione e spettacolo  ed è per questo che anche quest’anno è stato deciso di ospitare per l’undicesimo anno consecutivo la nuova edizione del Telefilm Festival presso il Teatro Apollo fino al prossimo 3 luglio.

L’obiettivo principale di questa kermesse sarà quello di presentare le principali novità che potremo in tv in questo settore che appassiona sempre di più il pubblico perchè permette di affezionarsi a personaggi che ci tengono compagnia anche per diversi anni, anche se improvvisamente è sorta una piccola polemica in merito all’evento dato che la Regione Lombardia ha deciso di rinunciare al patrocinio della manifestazione a causa della presentazione che è stata fatta del nuovo serial dal titolo “Xanadu” che sarebbe a sfondo erotico e quindi non adatto a un genere che solitamente piace anche ai ragazzi.

Leggi tutto »

Pisapia apre al riconoscimento delle coppie gay

Giuliano Pisapia

Giuliano Pisapia

La scelta di organizzare anche a Milano una manifestazione come il Gay pride he mancava nel capoluogo lombardo orma da diversi anni è stata oggetto di diverse critiche specialmente da parte dei cattolici che fatioano a riconoscere la possibilità che l’amore possa esserci anche tra persone dello stesso sesso, ma all’indomani di questo evento il neosindaco Giuliano Pisapia è particolarmente soddisfatto e ha quindi sottolineato che non si è trattato semplicemente di un evento folcloristico ma di una dimostrazione delle idee che la nuova amministrazione comunale vuole portare avanti.

Il primo cittadino non ha potuto essere presente ieri al corteo, ma è stato letto un messaggio ai partecipanti che lui aveva scritto nei giorni precedenti e una delle ideee principali è la volontà di non realizzare ghetti e discriminazioni nei confronti degli omosessuali che ancora oggi in diverse occasioni hanno difficoltà  a entrare in contatto con gli altri senza essere oggetto di scherno. Il riconosmento delle coppie omosessuali era una delle promesse che era stata già avanzata da Pisapia e compagni in campagna elettorale ed è per questo che si vuole continuare a mantenere vivo il progetto istituendo nel capoluogo lombardo un registro delle union civili in modo tale da aiutare chi in alcune occasioni si sente escluso dalla nostra società perchè non ha la possibilità di unirsi civilmente con la persona che ama.

Leggi tutto »

Nominati tre nuovi beati in Piazza Duomo

Suor Enrichetta Alfieri

Suor Enrichetta Alfieri

Il processo che porta alla beatificazione di una persona scomparsa non è mai facile e spesso trascorrono diversi anni prima che la Chiesa prenda una posizione in merito, ma questo 2011 può essere ricordato come un anmo importante da questo punto di vista dato che dopo la nomina di Giovanni Paolo II, attesa dal momento in cui il Santo Padre ci ha lasciato ormai sei anni fa, nella giornata di oggi si è arrivati alla proclamazione di altri tre beati come Don Serafino Morazzone, Padre Clemente Vismara  e Suor Enrichetta Alfieri.

La cerimonia è avvenuta questa mattina in Piazza Duomo a Milano dove si sono riuniti tantissimi fedeli per poter vedere da vicino l’evento che è stato proclamato dal cardinale Dionigi Tettamanzi, che presto potrebbe lasciare l’incarico per limiti di età, e dal presidente della congregazione delle Cause dei santi, il cardinale Angelo Amato. Nel corso del discorso rivolto ai fedeli Tettamanzi ha voluto sottolineare che questi tre personaggi, pur avendo vissuto in epoche diverse tra loro, hanno in comune uno spirito caritatevole nei confronti degli altri ed è da loro che molti cristiani dovrebbero prendere spunto nella scelta del loro stile di vita che spesso finisce per essere troppo egoistico e vendicativo.

Leggi tutto »

Al via da oggi la Milanesiana a Milano

La Milanesiana

La Milanesiana

Uno degli eventi che da tradizione caratterizzano l’estate milanese è certamente la Milanesiana, la manifestazione giunta quest’anno alla dodicesima edizione e a cui in questa occasione è stato dato il titolo di “Bugie e verità” e che si occuperà di trattare tutti gli aspetti legati ad arte e cultura da oggi fino al prossimo 12 luglio.

L’organizzatrice anche in questa occasione sarà Elisabetta Sgarbi, che ha deciso questa volta di permettere a chi deciderà di essere presente di prendere parte a una sorta di full immertion, dato che sarà possibile assistere ai vari eventi che avverranno in maniera continuata nel corso di tutta la giornata fino a mezzanotte nel corso di luoghi suggestivi come lo Spazio Oberdan e la Sala Buzzati. Saranno più di cento gli ospiti presenti, che sono stati scelti con grande cura e per questo saranno presenti esponenti che nel corso della loro carriera sono riusciti a vincere Premi Nobel, Pulitzer, ma anche intellettuali e registi, ma importanti saranno anche gli interventi previsti del presidente della Provincia di Milano Guido Podestà, del nuovo sindaco Giuliano Pisapia e del presidente della Fondazione Corriere della Sera Piergaetano Marchetti.

Leggi tutto »