La pizza di Milano non è più solo italiana

Pizza

Pizza

Uno dei piatti maggiormente apprezzati dagli italiani e che ci può venire in aiuto anche nei momenti in cui non si ha molto tempo da dedicare ai pasti è certamente la pizza, la cui origine è ormai lontana e risale ai primi del novecento ma che è conosciuta anche all’estero. Anche se la città originaria della pizza è Napoli, è possibile comunque mangiarla anche in altre città della nostra Penisola, ma per quanto riguarda il capoluogo lombardo il sapore appare leggermente diversi dato che sono sempre di più gli stranieri che aprono un’attività in cui la cucinano.

E’ stata infatti un’indagine effettuata dalla Camera di Commercio di Milano a rendere noto questo cambiamento che si è attuato soprattutto negli ultimi anni e che ha evidenziato che gran parte delle pizzerie presenti nella città del Duomo sono gestite in realtà da ristoratori egiziani. A Milano sono infatti ben 119 i pizzaioli di origine nordafricana, numero certamente rilevanti specialmente se rapportati ai soli 31 nostri connazionali e di questi 10 sono napoletani.

Questa situazione ci deve almeno in parte preoccupare visto che sono in molti a lamentare problemi lavorativi in Italia e sono tanti anche i milanesi che hanno risentito della crisi, ma sono soprattutto gli stranieri a essere disposti a fare lavori manali e la gestione delle pizzerie affidata soprattutto agli stranieri deve essere dovuta proprio a questo.

Immagine tratta dal sito www.solofornelli.it

Bookmark and Share

Articoli simili

One Response to “La pizza di Milano non è più solo italiana”

  1. 1
    Pizzerie milano Says:

    L’antenata della pizza era egiziana quindi non mi stupisce che molti pizzaioli siano egiziani. Per approfondire leggete la storia della pizza sul sito menupizza.it

Leave a Reply